spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
... e la consegna del Premio Soroptimist a Salerno Stampa E-mail
La visualizzazione del sito è ottimizzata per il browser FIREFOX che puoi installare cliccando qui

Image

Image

Il 30 novembre,

presso l'Istituto Genovesi

di Salerno,

il Premio Soroptimist Club Valsesia

di 300 euro è stato consegnato

alla studentessa Rita Salvati per il racconto

"Il contorno sfocato delle mie paure" .

 

A organizzare con cura la bella cerimonia - con tanto di brochures d'invito e di documentazione distribuite ai presenti, e persino realizzando un filmato che è stato inviato ai promotori del Premio Ava - la dinamica presidente del Soroptimist Club di Salerno prof. Francesca Benvenuto Torsiello. Image

La prof. Torsiello ha saputo illustrare perfettamente al numeroso pubblico presente e alle studentesse salernitane la figura di Alda Madeo Varvello - facendo anche leggere da un'espressiva insegnante un brano scritto dalla "signora Ava" - oltre che naturalmente gli scopi e il significato del Premio Ava e l'impegno del Soroptimist d'Italia nel diffonderlo a livello nazionale. Image Image

 

 

 



Accanto a lei la dirigente dell'Istituto, prof. Caterina Cimino che ha invitato calorosamente le studentesse a partecipare numerose all'edizione 2010 del concorso.

Image Image 

 

 

 

 

Viva emozione per la studentessa premiata che, quando aveva appreso la notizia del premio, aveva scritto ad Aldamaria, Alberta e Attilio Varvello queste toccanti parole:

Image

"Grazie mille per la splendida notizia che mi avete comunicato, sono contentissima, veramente è un'emozione che mi ha tolto le parole. In questo momento non riesco neanche a descrivere quello che provo, soprattutto perché questa cosa mi ha fatto capire tante cose sul mio futuro.

Farò in modo da farvi avere al più presto foto, e anche le mie impressioni, che credo emergano anche da queste poche righe. Grazie per la possibilità che offrite di sognare a tutti noi, che un po' ci speriamo, nel poter essere diversi.

Cordiali saluti, e anche un po' di lacrime, da Rita Salvati".

Image Image


 

 
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB